Salute

Albicocche le proprietà e benefici del succoso frutto estivo

Le albicocche sono un succoso frutto estivo. Molto coltivate nel nostro Paese le albicocche contengono fibre, minerali e vitamine utili per il nostro benessere.

Le albicocche, le proprietà

Dissetanti, antiossidanti e con poche calorie. Sono soltanto alcune delle virtù delle albicocche, un frutto tipico dell’estate.
Sviluppano circa 40 calorie ogni 100 grammi e sono molto sazianti perché contengono acqua e fibre.
Apportano vitamina A, vitamine del gruppo B, vitamina C e minerali come il potassio, il ferro, il fosforo ed il calcio.

Le albicocche contengono acido folico e carotenoidi utili per il benessere della cute e degli occhi.
Sono rimineralizzanti, antianemiche e possono essere consumate come spuntino salutare di metà pomeriggio o per ricaricarsi dopo l’attività fisica.
Quando sono perfettamente mature hanno un lieve potere lassativo.

Le albicocche in cucina


Si tratta di frutti molto versatili che si possono consumare freschi o conservati.

Le albicocche secche si possono essiccare ed utilizzare in piatti dolci e salati, per esempio abbinate alla carne o ai crostacei. Oppure si possono far rinvenire, anche con del succo di frutta, e poi farcire con cioccolato o frutta secca.

Albicocche dolci

I frutti freschi si possono sciroppare o trasformare in marmellate oppure in ottimi gelati. Inoltre, si possono centrifugare i frullare con l’aggiunta di altri ingredienti per preparare bevande nutrienti e dissetanti.

Ottime al naturale si possono utilizzare per frullati e macedonie e si abbinano bene con lo yogurt. Le albicocche sono l’ideale come ingrediente per crostate e torte. Se si acquistano di grandi dimensioni, possono anche essere farcite, per esempio con crema pasticcera e biscotti, e poi messe al forno.

Il loro sapore particolare le rende adatte anche per piatti salati, soprattutto se si parla di formaggi o di insalate.

Questi deliziosi frutti sono adatti anche per preparare un liquore casalingo dal colore inconfondibile.

Si possono conservare per pochi giorni a temperatura ambiente oppure in frigorifero per circa una settimana. al momento dell’acquisto è bene preferire i frutti di colore intenso, sodi e privi di tracce di muffa. Invece, se sono acerbe si possono far maturare sistemandole vicini a mele o pere.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close