Un mare di ricette

Trancio di tonno panato, ricetta in padella

Il trancio di tonno panato è un secondo di pesce. Il nostro trancio di tonno panato è pronto in pochissimi minuti.

Trancio di tonno panato

In Italia, la pesca del tonno è attentamente regolamentata e si svolge esclusivamente in alcuni periodi dell’anno. In commercio, si può trovare proveniente da altri Paesi, surgelato oppure conservato sott’olio o al naturale.

Il tonno è un ingrediente pregiato che si presta a moltissime ricette. Contiene minerali come ferro, iodio e potassio; apporta proteine, preziosi grassi omega 3 e vitamine del gruppo B.

Il quadro nutrizionale di quello conservato non è particolarmente dissimile, a parte l’apporto calorico che aumenta se è sott’olio.

Molto benefiche anche le noci che apportano grassi buoni, acido folico e magnesio.

La ricetta del nostro secondo di pesce

Ecco come preparare il nostro secondo di pesce.

Ingredienti:
2 tranci di tonno fresco abbattuto
Limone non trattato
2 cucchiai di gherigli di noci
200 grammi di pane grattugiato
2 cucchiai di olive nere
Olio extra vergine d’oliva
Sale
1 mazzetto di prezzemolo


Se si consuma il tonno non completamente cotto è sempre necessario che venga abbattuto così da non incorrere in problemi di salute.

A casa, il pesce si può abbattere congelandolo a meno 18 gradi per minimo 96 ore.

Laviamo il limone e grattugiamo la scorza, soltanto la parte gialla. Tagliamo grossolanamente i gherigli e mettiamoli in una ciotola; uniamo il pane grattugiato ed un pizzico di scorza di limone. Mischiamo bene e trasferiamo su un vassoio.

Scaldiamo una padella antiaderente ungendola appena. Passiamo i tranci di tonno nel composto di pane, facendo attenzione che siano ben panati. Quando la padella è ben calda adagiamo il pesce. Dopo due minuti giriamo delicatamente, aspettiamo un altro minuto e spegniamo la fiamma.

La parte più interna delle carni deve rimanere rosata ma la cottura può essere modificata secondo le proprie preferenze.
Condiamo il pesce con il prezzemolo tritato e le olive tagliate a rondelle. Saliamo e serviamo.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close